IDEAL STANDARD, LETTERA DI ZINGARETTI AL MINISTRO CALENDA PER FERMARE CHIUSURA SITO

operai sciopero Ideal Standard

Nov 30, 2017 #workinprogress, dbnews, Lavoro, Sviluppo 0 1245 Views

 
La Regione sul caso Ideal Standard fara` sentire la sua voce in difesa del lavoro. Bene ha fatto Il Presidente Zingaretti a richiedere un incontro urgente al Ministro Calenda per convocare i vertici aziendali e trovare al piu` presto una soluzione.
 
Nulla sara` intentato, anche se siamo consapevoli che la decisione finale non spetta alle istituzioni.Per questo mi appello direttamente alla proprieta` affinche` faccia proprio il principio della responsabilita` sociale. Da un giorno all`altro un`azienda in salute non puo` chiudere uno stabilimento con 316 dipendenti solo per scelte strategiche. In questi anni come ha ricordato il presidente Zingaretti, la Regione ha fatto sempre la sua parte per sostenere lo sviluppo del sito. Ad oggi non si comprendono quindi le vere ragioni della paventata dismissione del sito di Roccasecca.
 
E` bene ricordare che parliamo di un`azienda leader nella produzione di sanitari in Europa. Sui tavoli del Mise a cui ha partecipato anche la Regione i dirigenti della Ideal Standard hanno sempre parlato di un aumento di produzione e di un fatturato in costante crescita.Risultati importanti conseguiti anche grazie alla collaborazione e professionalita` dei dipendenti dello stabilimento laziale.Faremo tutto il possibile per risolvere la situazione e scongiurare la chiusura dello stabilimento e il licenziamento di lavoratori diretti e indiretti dell`azienda. Una eventuale decisione cosi` drastica dopo che per mesi si e` sempre parlato di piani industriali e rilancio dello stabilimento, non e` accettabile. La Regione Lazio e` accanto ai lavoratori
 
in questa difficile battaglia, con l`obiettivo finale di salvaguardare i posti di lavoro e il reddito di centinaia di famiglie“.Cosi` in un comunicato Daniela Bianchi, Consigliera regionale del Lazio del gruppo “Insieme per il Lazio” e componente della Commissione “Sviluppo” della Pisana.
 
LA LETTERA DEL PRESIDENTE ZINGARETTI AL MINISTRO CALENDA
 
“Gentile Ministro,
sin dal nostro insediamento abbiamo seguito con particolare attenzione la società Ideal Standard di Roccasecca (FR) partecipando a tutti gli incontri tenuti presso il Ministero dello Sviluppo Economico con l’obiettivo sia di tutelare la salvaguardia del Gruppo Ideal Standard sul territorio nazionale sia di creare opportunità di rilancio per il sito di Roccasecca.
 
Nel 2014, a seguito della scelta aziendale di procedere alla chiusura del sito di Orcenico (Friuli Venezia Giulia), la società garantiva la continuità produttiva presso i siti di Trichiana (Veneto) e Roccasecca (Lazio) mettendo in atto una ristrutturazione organizzativa – contenuta nel Piano Industriale 2015-2017- che prevedeva investimenti idonei a rinnovare l’offerta dei prodotti e a migliorare la performance di processo. Nel frattempo, al fine di salvaguardare l’occupazione, l’azienda ha fatto ricorso al Contratto di Solidarietà per i lavoratori del sito di Roccasecca (terminata nel 2014) e ha sottoscritto un contratto di secondo livello (il cui rinnovo avrebbe dovuto esserci a dicembre 2017) per ridurre il costo di lavoro.
 
Lo stabilimento di Roccasecca, con un organico di 316 lavoratori, è il fiore all’occhiello di Ideal Standard. Si posiziona come centro di eccellenza Europeo per la produzione di modelli complessi dedicati a vasi e bidet su tecnologia gesso. In occasione dell’ultimo incontro tenutosi presso il Ministero dello Sviluppo Economico il 13 novembre u.s., abbiamo invitato l’azienda a fornirci il piano industriale necessario per sostenere il gli investimenti sullo stabilimento. Apprendiamo oggi che l’azienda ha cambiato idea: anziché procedere con gli investimenti ha deciso di chiudere lo stabilimento. Questa decisione è inaccettabile perché toglie ogni prospettiva agli oltre 300 lavoratori attualmente occupati. Ritengo, a questo punto, importante un ulteriore intervento delle istituzioni per provare a trovare soluzioni alternative al licenziamento.
 
Ti scrivo quindi per chiedere la disponibilità del Ministero che presiedi a promuovere un nuovo incontro con i vertici aziendali per trovare insieme una soluzione positiva”. Questo il testo della lettera inviata dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti al Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda in merito alla vertenza Ideal Standard di Roccasecca.

 

Share this on: Facebook // Twitter // Delicious // Digg // Reddit // Stumbleupon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

® 2013 Daniela Bianchi
Top