APPROVATA LEGGE MOBILITA’ SOSTENIBILE: TURISMO E LOTTA ALLO SMOG PER CAMBIARE LE CITTA’ COMUNI COLLABORINO PER UN GRANDE PROGETTO DI MOBILITA' NUOVA

Pista-ciclabile-Ferrovia-Valmorea

Dic 5, 2017 Cammini, Cultura, dbnews, Progetti, Sostenibilità, Sviluppo 0 367 Views

Dopo quella sui cammini, approviamo un’altra legge che punta allo sviluppo di una mobilità nuova, fatta di piste ciclabili, ciclovie e itinerari ciclopedonali. L’obiettivo è creare una rete utile sia per spostarsi quotidianamente per andare al lavoro o a scuola e sia per sostenere il turismo, in particolare quello dei luoghi minori e delle aree naturali.

Protagonisti di questo cambiamento nel modo di muoversi saranno i Comuni e le associazioni . La Regione infatti finanzierà con oltre 2 mln di euro un Piano sulla mobilità ciclistica che prevede anche il recupero di percorsi ferroviari in disuso come la Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone.

Un percorso da riscoprire e che potrebbe dare grande impulso al territorio, visto che solo in Italia il settore del cicloturismo muove un giro d’affari di 2 miliardi di euro.

Con questa legge andiamo anche cambiare l’idea di spostarsi in maniera sostenibile, non più relegata alle sole aree cittadine, ma estendendola ai collegamenti tra Comuni. Un intervento quindi che potrà contribuire anche alla lotta allo smog, con l’obbligo per i centri con più di 10mila abitanti di ridurre del 40% gli spostamenti individuali con mezzi a motore.

Un obiettivo ambizioso che deve spingere i Comuni a collaborare tra loro. Penso ad esempio all’area del Frusinate in cui i Comuni di Frosinone, Alatri, Ferentino, Veroli e Ceccano potrebbero unirsi per presentare un unico progetto di mobilità sostenibile fatto di piste ciclabili e aree di interscambio con i mezzi pubblici. Stessa cosa potrebbero fare le altre aree della nostra provincia, come il Sorano, o l’area di Anagni o del Cassinate.

Dalla Regione arrivano gli strumenti per provare davvero a migliorare la vita dei cittadini e l’economia. E’ chiaro a tutti infatti che i soli blocchi del traffico non servono a molto contro l’inquinamento atmosferico. Così come avere un territorio facilmente visitabile, dove ci si può spostare anche in maniera lenta, rappresenta un fattore determinate per il visitatore.

Così Daniela Bianchi, Consigliera regionale del Lazio del gruppo “Insieme per il Lazio” e vice-Presidente della Commissione Cultura alla Pisana commenta l’approvazione da parte del Consiglio Regionale del Lazio della Legge sulla mobilità nuova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

® 2013 Daniela Bianchi
Top